mercoledì 3 giugno 2015

Principesse e Samurai

sketch-beautiful-african-woman-met-in-tube-london-monicauriemma
Questa dev'essere una principessa  
di un altro luogo, un altro tempo
finita chissà come nella metro di una città straniera
a portare buste della spesa
con un cappotto troppo stretto.

Unici segni di nobiltà:
sguardo fiero
un enorme turbante
grandi anelli d'argento.


Un impercettibile inchino,
(che spero nessuno  abbia notato)
e sono scesa alla mia fermata.

sketch-young-man-met-in-tube-london-monicauriemma
Dietro di me un Cyber-Samurai che all’inizio non avevo notato.
Capelli verdi, giacca mimetica e scarpe "spaceships".

Forse lui proviene da ancora più lontano.

Si ferma un attimo ad inviare messaggi (nella Galassia?)

So dov’è diretto, siamo a Camden,
ho visto altri guerrieri come lui in un negozio di abiti da discoteca,
(ma penso sia solo la copertura per una base segreta extraterrestre)

Questi sono i primissimi schizzi che ho fatto qui. Andare in metro a Londra è per me come viaggiare nel tempo e nello spazio. Per alcuni mesi  La Principessa e il Samurai si sono fatti un lungo tour in Italia esposti alla biennale "I Colori del Sacro", adesso ho dato loro una rinfrescatina e li porterò in giro qui in UK.

Buon viaggio